top of page

IL BACCALÀ. UNA GRANDE FONTE DI PROTEINE NOBILI

Il giorno della vigilia di Natale, per tradizione, si prepara sempre una cena a base di pesce.

Il baccalà è ricco di vitamina B, in particolare della B1 B3 e B6, che aiutano fegato ed intestino a lavorare correttamente e cosa più importante concorrono al corretto metabolismo di grassi e proteine, quindi è l'ideale per chi ha problemi di digestione o problemi gastrointestinali.

Per la possibile buona concentrazione di omega 3, per il contenuto accettabile di colesterolo e trascurabile di grassi saturi, si presta anche alla dieta contro le dislipidemie. Non ha implicazioni per il diabete mellito tipo 2.

Il baccalà e lo stoccafisso, insomma, sono un vero e proprio toccasana per la nostra SALUTE e attualmente nessun altro alimento contiene, in soli 100 grammi, un concentrato così alto di PROTEINE, tanto nobili e tanto utili per il nostro organismo.


Come cucinarlo? Con la sua carne bianca e dal gusto molto delicato, il baccalà gratinato è davvero un secondo piatto PERFETTO e saporito, da provare SUBITO!!!


Ingredienti per 4 persone:

  • 800 grammi di baccalà,

  • 150 grammi di olive nere di Gaeta snocciolate,

  • 30 grammi di capperi dissalati,

  • 50 grammi di olio extravergine bio,

  • il succo di un limone bio,

  • un ciuffo di prezzemolo tritato,

  • 20 grammi di pangrattato, possibilmente integrale o di grani antichi,

  • pepe nero macinato.


PREPARAZIONE :

  • Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portate a bollore, tagliate a pezzi il baccalà e sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente. Appena l’acqua inizia a bollire, spegnete la fiamma, calate con delicatezza i filetti e lasciateli immersi per circa 5 minuti. A questo punto servendovi di un mestolo forato, prelevate i pezzi di baccalà dalla pentola e lasciateli intiepidire.

  • Intanto accendete il forno e regolate la temperatura sui 200 gradi, snocciolate le olive, sciacquate i capperi, precedentemente messi in acqua, tritate il prezzemolo e e spremete il limone. Sfogliate i filetti di baccalà CON LE MANI, privateli della pelle, delle lische e delle spine e accomodateli in un’insalatiera.

  • Condite con olio evo, unite tutti gli altri ingredienti e completate con una macinata di pepe nero. Mescolate CON LE MANI o con un cucchiaio e sistemate tutto in una pirofila, cospargendo con abbondante pangrattato. Infornate per circa un quarto d’ora e negli ultimi 5 minuti azionate la funzione grill, per ottenere una bella crosticina dorata. Il vostro baccalà gratinato è pronto, per essere portato in tavola.

Post in evidenza