top of page

GELSO BIANCO: UN RIMEDIO NATURALE POCO CONOSCIUTO


Originario della Cina, introdotto in Europa nel quindicesimo secolo, il gelso bianco viene coltivato soprattutto in Italia e Spagna. Sia il frutto che le foglie di questa pianta vengono utilizzati nella medicina tradizionale cinese da secoli: hanno un sapore agrodolce e sono ricchi di acido malico e citrico, caroteni e vitamina C. Albero dal legno pregiato, il frutto viene usato per alimentare i bachi da seta. Con le sue bacche è possibile trattare numerose patologie come ipertensione, colesterolo alto e diabete. Altri benefici di questa pianta includono il trattamento dell’invecchiamento precoce, la perdita dei capelli e le vertigini. Il gelso bianco contiene sostanze che inibiscono il metabolismo dello zucchero nel tratto digestivo, facendolo assorbire più lentamente. È ricco di acidi organici e vitamine, ma anche fibra dietetica, beta-carotene, pectina e resine. Contiene inoltre vari antiossidanti ed è utile per trattare febbre, infiammazione, mal di testa, tosse e dissenteria. Uno studio realizzato dall’Università del Texas, ha dimostrato che il gelso bianco, ricco di resveratrolo, può essere utile nella lotta contro il cancro e malattie del cuore.


Impara a mangiare e a conoscere il tuo corpo. Chiedi alla dott.ssa Monica Spelta

Tel 320-4676288

monica.spelta@gmail.com

www.studiospeltanaturopatia.it

P.zza Garibaldi, 74 - Sassuolo (MO) o via Pico 21 - Mirandola (MO)

Post in evidenza