top of page

LA SPESA DI GENNAIO PER DEPURARSI

Gennaio, mese delle ripartenze: ripartire con una sana alimentazione, iniziare un periodo di depurazione, ricominciare la routine quotidiana affrontando anche un periodo stagionale e freddo che, si sa, porta sempre ai malanni stagionali e allora, quale miglior momento per nutrire, da dentro, il nostro sistema immunitario?


Tra le verdure di stagione (biologiche) che non dovranno mancare sulla vostra tavola abbiamo la Cicoria.

Amarognola, ma buonissima, fa parte della grande famiglia delle insalate, la cicoria ha benefici incredibili.

Oltre ad essere leggera e ricca di vitamine e fibre, la cicoria è considerata un'alleata per depurare l'organismo. Contiene moltissime minerali come il potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ma anche zinco, rame, ferro, selenio e manganese.

Per questo è considerata una verdura detox: stimola il fegato e libera l’organismo da tossine.


Esistono diversi tipi, come quella a foglia verde e a foglia colorata. Alla sua famiglia appartengono infatti i radicchi, le insalate indivia e scarola, e soprattutto la catalogna. Quest’ultima è di due tipi, una è la cicoria asparago, ha foglie verdi, lunghe, strette e frastagliate; l’altra è formata da foglie larghe e chiare. Inoltre ha i gustosi germogli che si mangiano crudi e sono chiamati puntarelle. Nella grande famiglia della Cicoria, troviamo la Pugliese, la Brindisina, la Gigante di Chioggia.


Ha proprietà antiossidanti e agisce contro i radicali liberi grazie al contenuto di vitamina E, rinforza il sistema immunitario grazie all’altissimo contenuto di vitamina C (molto di più rispetto alle arance). Inoltre contiene vitamina K, che è preziosa per la conservazione delle ossa ed è indispensabile per una corretta coagulazione del sangue, infine contiene la vitamina B1, alleata del nostro cervello.

Incredibile, ma vero, la cicoria è utile anche per l’igiene della bocca. L’acido cicorico è un antibatterico naturale che contrasta possibili infiammazioni alle gengive.


E, attenzione, se la cuocete, non buttate via la sua acqua di cottura… L'acqua di cicoria, banalmente l'acqua di cottura della medesima, è un potente e domestico alleato per la depurazione del fegato. Aiuta il drenaggio del fegato e stimola la secrezione biliare, azione connessa anche ad un miglioramento della digestione.


Controindicazioni.

Non assumere in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti, gastriti od ulcera peptica. Per la generosa presenza di inulina, l'impiego della cicoria va evitato in caso di fermentazioni intestinali abbondanti.

Post in evidenza