top of page

OLIO DI VINACCIOLI, COMBATTERE IL COLESTEROLO IN MODO NATURALE

I vinaccioli sono i piccoli semi della vite (Vitis vinifera) immersi nella polpa dell’acino d’uva. Ogni acino d’uva contiene da uno a quattro vinaccioli; caratterizzati da rivestimento duro e resistente. I vinaccioli contengono a loro volta diversi tipi di grassi (acidi linoleico, oleico, palmitico, ecc). L’olio di vinaccioli è un sottoprodotto della fabbricazione del vino. È particolarmente noto per l’elevato contenuto in acido linoleico, il più importante acido grasso essenziale della serie omega 6. Il modo migliore per consumare questo olio e godere di tutti i benefici per la salute è assumerlo crudo. L'olio di vinaccioli viene ritenuto in grado di ridurre la quantità di colesterolo presente nel sangue, proprio grazie agli acidi grassi omega 6 che contiene. La presenza di molteplici sostanze antiossidanti tra cui i polifenoli fa sì che questo olio risulti particolarmente benefico per la salute del sistema cardiovascolare. L'azione antiossidante che caratterizza l’olio di vinaccioli viene sfruttata anche nel settore cosmetico: diversi preparati a base di olio di vinaccioli vengono impiegati mediante applicazione topica sulla cute per proteggere la pelle dagli agenti atmosferici e dall'invecchiamento, grazie alle sue funzioni rassodanti e stimolanti della microcircolazione capillare. L’uso alimentare dell’olio di vinaccioli risulta generalmente ben tollerato. È bene però ricordare di non consumarne quantità eccessive per non eccedere con l'apporto di omega 6 che, se non bilanciati da una adeguata assunzione di omega 3, favoriscono la produzione di sostanze nocive per l’organismo.


Dott.ssa Monica Spelta

Tel 320-4676288

monica.spelta@gmail.com

www.studiospeltanaturopatia.it

P.zza Garibaldi, 74 - Sassuolo (MO) o via Pico 21 - Mirandola (MO)

Post in evidenza