top of page

FAGIOLI CANNELLINI!TUTTE LE PROPRIETA' E LE RICETTE


I fagioli cannellini forniscono apporto di vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C e acido folico. Sali minerali tra cui fosforo, calcio, zinco e ferro. Sono ricchi di fibre tra cui l’inulina e la pectina. Sono un’ottima fonte di proteine e contengono pochi grassi.

Hanno proprietà diuretiche e depurative e antiossidanti. Sono energizzanti, remineralizzanti, mantengono basso l’indice glicemico e sono poco calorici. Favoriscono il senso di sazietà. Ecco perché sono indicati durante un regime alimentare seguito per perdere peso

Vediamo ora insieme quali sono le proprietà dei fagioli cannellini

1) Proprietà dimagranti

Grazie all’alto contenuto di fibre e proteine, il consumo dei fagioli apporta effetti positivi sul peso. Uno studio condotto da alcuni ricercatori ha appurato che in soggetti in sovrappeso o affetti da obesità, consumando per 4 volte a settimana i fagioli per due mesi, si riduce lo stato proinfiammatorio e una perdita di peso, rispetto a chi non consuma tali legumi.

Quindi consumando questi legumi non sussiste il rischio di sviluppare sovrappeso o obesità.

2 )Proprietà diuretiche

Sono ricchi di fibra solubile e insolubile, pertanto si rivelano un ottimo coadiuvante per eliminare le tossine e le scorie presenti nell’organismo.

3) Proprietà energetiche

I fagioli cannellini sono ricchi di proteine e carboidrati, per cui conferiscono all’organismo la giusta energia. Consumandoli dunque, tre volte alla settimana, spossatezza e stanchezza andranno via.

4) Regolano i livelli glicemici

I fagioli cannellini sono in grado di regolare l’indice glicemico, questo è quanto appurato da alcuni studi recenti. Questi legumi a basso indice glicemico richiedono più tempo sia per la digestione che per rilasciare gli zuccheri e d’altro canto provocano una maggiore sensazione di sazietà. Dunque, si rivelano particolarmente efficaci per prevenire il diabete.

5) Abbassano il colesterolo

Alcuni studi hanno dimostrato che consumare regolarmente i fagioli non solo contribuisce a ridurre il colesterolo totale, ma anche quello cattivo, responsabile delle malattie cardiovascolari.

6) Evitano la stipsi

Proprio così...mangiando una buona quantità di fagioli, non sarà difficile eliminare le scorie presenti all’interno dell’organismo.

7) Rafforzano il sistema immunitario

Si sa, un sistema immunitario compromesso può andare incontro a diversi disturbi e patologie. Secondo uno studi recente condotto da alcuni ricercatori pare che consumando una buona percentuale di fagioli alla settimana (almeno 2 volte), le difese immunitarie si rafforzano.

8) Proprietà antiossidanti

Grazie agli antiossidanti presenti, prevengono l’invecchiamento cellulare e la formazione dei radicali liberi. Pertanto la pelle apparirà più tonica,levigata e liscia, oltre che a mantenersi giovane. Inoltre i benefici si possono altresì riscontrare nell’apparato scheletrico in quanto rafforzano le ossa.

9) Proprietà antianemiche

il ferro che si trova in buona percentuale nei fagioli, aiuta non solo a prevenire ma anche a combattere alcune forme anemiche.

Cannellini in cucina

La preparazione dei fagioli secchi richiede una preliminare fase di ammollo prima di procedere alla cottura. Si consiglia di tenerli in ammollo in acqua per circa 10-12 ore.

L’acqua di ammollo va poi eliminata risciacquando i legumi sotto l’acqua corrente. A questo punto si può decidere come cucinarli.

Ricette :

Crema di fagioli con cipolla caramellata

500 gr di fagioli cannellini ( secchi )

3 cipolle di tropea grandi

3 spicchi di aglio

3 foglie di alloro

1 carota

1 gambo di sedano

olio di girasole o olio evo q.b.

1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

sale q.b.

pepe q.b.

Dopo averli lasciati a mollo per tutta una notte, mettete i fagioli a lessare con una carota, del sedano, una cipolla e delle foglie di alloro. Lasciateli bollire per 45-50', dopodiche', appena pronti, scolateli, avendo cura di tenere una tazza dell'acqua di cottura da una parte. A questo punto frullate i fagioli lessati aggiungendoci degli spicchi di aglio puliti, fino ad ottenere una crema omogenea. Mettete in una insalatiera la crema ottenuta e, mescolando piano, aggiungeteci un po' dell' acqua di cottura conservata precedentemente. Aggiungete poi l'olio un po' per volta e continuate a mescolare fino all'assorbimento del tutto.

Scaldate dell'olio abbondante in una casseruola e soffriggete la cipolla tagliata julienne per due- tre minuti fino a che non risulta morbidissima. Fate attenzione che non si bruci. A cottura ultimata mettete il concentrato di pomodoro. Mescolate bene e magari potete aggiungere due cucchiai dell'acqua di cottura dei fagioli. Servite la crema preparata con sopra la cipolla caramellata.

Fagioli cannellini e spinaci in padella