top of page

L’ACETO DI MELE: PROPRIETÀ E RICETTE PER LA TUA SALUTE E BELLEZZA!


L’aceto di mele è il prodotto della fermentazione del sidro o del mosto di mela e viene utilizzato come condimento.


Usato fin dall’antichità scopriamone alcuni segreti:

* Usato internamente elimina le tossine

* impacchi con l’aceto di mele aiutano in caso di gonfiori

* Stimola la circolazione e contribuisce al drenaggio delle cellule della cellulite

* Regola il valore del pH del sangue, stimola gli organi escretori, disintossica e purifica il sangue

* allevia i dolori articolari e contrasta la formazione di calcoli contenendo acido malico

* Aiuta la digestione grazie al fatto che migliora la produzione di saliva ed enzimi digestivi

* La vitamina C ed il beta-carotene sostengono il sistema immunitario

* Gli acidi ostacolano la crescita di saccaromiceti nell’intestino e la pectina contribuisce ad abbassare il livello del colesterolo e l’acido acetico può ridurre la pressione sanguigna

Vediamo insieme come possiamo utilizzare l’aceto di mele:

Cura depurativa e drenante all’aceto di mele

In un bicchiere sciogliere 2 cucchiaini di miele con 2 cucchiaini di aceto di mele. Assumere questa miscela regolarmente per un periodo di 6 settimane, la mattina e la sera prima dei pasti. Quest’applicazione è rivitalizzante, stimola il metabolismo e quindi torna utile per dimagrire, allontana la stanchezza ed è di sostegno nelle cure di stagione.

Ricetta per supportare il metabolismo, il drenaggio e combattere i gonfiori

Assumete l’aceto di mele sia circa 20 minuti prima dei due pasti principali.

(1 bicchiere di acqua + 1 cucchiaino di aceto di mele), che la sera prima di andare a letto. Dalla seconda settimana aumentiamo il dosaggio a 2 cucchiaini, fino a stabilizzarci, dalla terza in poi, sui 3 cucchiaini.

N.B.

Per godere dei benefici dell’aceto di sidro di mele oltre a bere aceto di mele allungato con acqua si può utilizzarlo come condimento per verdure, insalate e zuppe.Chi fatica, per esempio, a mangiare ortaggi perché poi soffre di gonfiori alla pancia, dovrebbe usare più spesso l’aceto di mele in cucina: facilita la la digestione ed evita che le verdure fermentino.

Per migliorare la digestione riequilibrando le secrezioni gastriche, diluire un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere di acqua naturale tiepida e bere prima del pasto.

Ricetta per di alitosi

Bevete mezzo cucchiaio di aceto di mele oppure fate dei gargarismi con i quali combatterete anche eventuali gengiviti, infezioni del cavo orale o afte: è bene ricordarsi di non bere acqua dopo gli sciacqui altrimenti l’effetto svanisce.

Ricetta ricostituente

Per beneficiare dell’effetto remineralizzante, diluire un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere di acqua naturale tiepida. Bere prima di colazione.

Ricetta per le infiammazioni articolari

impacco direttamente in zona

Compressa di aceto di mele: versate l’aceto su un panno o su una garza, se la zona da trattare è piccola, appoggiare la compressa sulla parte dolente e lasciare agire per 20 minuti, da una a due volte al giorno a seconda delle necessità. E’ possibile scaldare l’aceto in un pentolino e fare delle compresse calde, utili in caso di artrosi e dolori che migliorando con il caldo. In questo caso si lascia agire l’impacco finchè non si raffredda. Ripetere l’operazione due o tre volte al giorno.

Ricetta per i capelli

Si diluisce un bicchierino di aceto di mele in un litro di acqua che viene usate per risciacquare i capelli dopo lo shampoo.



Buona depurazione!

Dott.ssa Monica Spelta Tel. 320-4676288 monica.spelta@gmail.com www.studiospeltanaturopatia.it P.zza Garibaldi, 74 - Sassuolo (MO) o via Pico 21 - Mirandola (MO)